Recensione scopa elettrica Deik EV 660: pratica, versatile e al giusto prezzo

[Voti: 5    Media Voto: 4.6/5]

 

Aspira briciole o scopa elettrica? Molte casalinghe si sono poste almeno una volta questa domanda, ma se la risposta si trovasse esattamente in mezzo? Ebbene si oggi andremo a scoprire un prodotto che definire aspira briciole sarebbe un po’ riduttivo, ma neanche scopa elettrica è il termine corretto.

deik ev 660

Stiamo parlando della Deik EV 660, un’aspira briciole nel corpo di una scopa elettrica.
Con la EV 660, Deik offre un’alternativa economica a chi ha bisogno di una scopa elettrica ma non vuole rinunciare alla comodità di un aspira briciole per le piccole pulizie.

Sicuramente compatta in entrambe le versioni, particolarmente leggera, discreta la potenza. Non male l’autonomia ma a discapito di una ricarica che necessita qualche ora, ma vediamola nel dettaglio ed analizziamo i numeri di questa scopa.

Clicca qui per vedere l’offerta migliore per questa scopa elettrica

Deik EV 660 - Scopa Elettrica Senza Sacco e Senza filo
256 Recensioni
Deik EV 660 - Scopa Elettrica Senza Sacco e Senza filo
  • 2-in-1 Cordless vuoto: Molto maneggevole aspirapolvere stick...
  • Flessibile & leggero: Pesa da solo 2,32 kg, questo...
  • Facile manutenzione: Facile da rimuovere il contenitore...
  • Tempo di esecuzione: 2200mAh batteria con fino a 30 minuti...

La EV 660 è senza filo e senza sacco, dal design futuristico ma con qualche spigolo di troppo che riporta un po’ agli anni novanta.

Caratteristiche principali:

  • Alimentazione: Batteria
  • Raccolta dello sporco: Contenitore
  • Capacità raccolta sporco: circa 0,5 litri
  • Peso: circa 2,32 KG
  • Filtri: Si
  • Filtro HEPA: Si
  • Potenza: 110 Watt
  • Voltaggio batteria: 22,2 Volts
  • Potenza di aspirazione: 7 Kpa
  • Vapore: No
  • Lavaggio pavimenti: No
  • In piedi da sola: Si
  • Accessori inclusi: Si (testina per l’aspira briciole)

Deik EV 660: com’è fatto

Come già anticipato la EV 660 vorrebbe esprimere un design futuristico ma i disegnatori si sono limitati a qualche spigolo in più che nel complesso la rende un po’ pesante alla vista, anche se non possiamo definirla brutta, certo è che deve piacere.

Corpo realizzato interamente in plastica, con il serbatoio trasparente, semplice ma allo stesso tempo elegante il manico che, sul frontale, ospita i pulsanti di accensione luci, inserimento o meno della spazzola rotante e regolazione velocità (hight/standard Speed mode).
Nella parte bassa lo snodo per richiudere il manico, premendo il pulsante rosso sul lato destro, riducendo così l’ingombro quando non la utilizziamo.

Clicca qui per vedere l’offerta migliore per questa scopa elettrica

Deik EV 660 - Scopa Elettrica Senza Sacco e Senza filo
256 Recensioni
Deik EV 660 - Scopa Elettrica Senza Sacco e Senza filo
  • 2-in-1 Cordless vuoto: Molto maneggevole aspirapolvere stick...
  • Flessibile & leggero: Pesa da solo 2,32 kg, questo...
  • Facile manutenzione: Facile da rimuovere il contenitore...
  • Tempo di esecuzione: 2200mAh batteria con fino a 30 minuti...

Nella parte centrale il cuore vero e proprio della scopa, un motore che fornisce una forza di aspirazione pari a 7KPa, alimentato da una batteria agli ioni di litio da 22,2V e 2200mhA, un indicatore a led sul frontale ci permette di monitorare costantemente la carica residua. Una batteria sufficientemente grande che permette di utilizzare la scopa ininterrottamente e senza cali di potenza per circa 30 minuti, un dato non male se confrontato con altri prodotti della stessa fascia. L’altro lato della medaglia è però un tempo di ricarica di circa 4 ore e 30 minuti. Detta ricarica avviene con l’ausilio della comoda base di ricarica wireless.

La particolarità, nonché caratteristica principale di questa EV 660, è la possibilità di staccare la parte centrale dal corpo ed utilizzarla come aspira briciole. Per sganciarla basta fare pressione sul pulsante rosso posto sul lato sinistro dell’aspira briciole ed il gioco è fatto, senza riduzioni di autonomia e potenza quando avviamo premendo il tasto posto sul frontale. All’interno dell’aspira briciole, sopra il serbatoio che ha una capacità di 0,5 litri troviamo filtro e motore. Facile da aprire grazie ad un apposito pulsante posto sotto a quello di accensione, è possibile svuotare il contenuto direttamente nella pattumiera.

Non tantissimi gli accessori ma non manca il necessario, troveremo nella confezione la spazzola multi uso rotante da agganciare al corpo della scopo elettrica, un beccuccio sottile per gli spazi più angusti, un beccuccio a spazzola per tessuti e divani, questi due da agganciare all’aspira briciole e la base di ricarica senza fili.

Come di consueto abbiamo provato la EV 660 su superfici diverse per testare la veridicità dei dati dichiarati dalla casa ed esprimere un giudizio finale, vediamo com’è andata.

Deik EV 660: la nostra prova

Aperta la confezione ci si accorge che le plastiche sono di qualità media, diciamo che sono sicuramente in linea con il prezzo. Non c’è molto da montare, la base di ricarica in due pezzi e la spazzola multi superfice.

Clicca qui per vedere l’offerta migliore per questa scopa elettrica

Deik EV 660 - Scopa Elettrica Senza Sacco e Senza filo
256 Recensioni
Deik EV 660 - Scopa Elettrica Senza Sacco e Senza filo
  • 2-in-1 Cordless vuoto: Molto maneggevole aspirapolvere stick...
  • Flessibile & leggero: Pesa da solo 2,32 kg, questo...
  • Facile manutenzione: Facile da rimuovere il contenitore...
  • Tempo di esecuzione: 2200mAh batteria con fino a 30 minuti...

Data la carica solo parziale della batteria, abbiamo deciso di cominciare la nostra prova aspirano delle briciole di pane, simulando quindi un normale utilizzo dopo un pasto. Come previsto nessun problema, i 7KPa di aspirazione sono più che sufficienti per aspirare tutto in poche passate. La rumorosità non è male, la casa dichiara 70db è però corretto dire che di solito questo valore si riferisce al rumore percepito ad un metro di distanza, quando usiamo solo l’aspira briciole il motore si trova a circa la metà della distanza. Non è comunque un problema visto che per aspirare i residui del pranzo ci abbiamo messo pochi minuti.

Per questo motivo non siamo riusciti a scaricare ancora la batteria è siamo passati alla prova dei beccucci riduttori. Anche qui nulla da segnalare, abbiamo aggiunto alle briciole della normale polvere, come quella che è possibile trovare in casa, siamo passati dal divano in eco pelle ad una poltrona in tessuto senza grosse difficoltà. Inserito il beccuccio più sottile invece ci siamo accorti di una cosa, per essere destinato agli spazi angusti, questo accessorio sarebbe stato più funzionale con qualche centimetro di lunghezza in più.

A vantaggio della EV 660 possiamo dire che la capacità di aspirazione è risultata costante in ogni superficie.
Quando la batteria si è scaricata completamente abbiamo provveduto a svuotare il serbatoio e pulire il filtro, operazione molto semplice e senza impuntamenti meccanici, segno che l’assemblaggio è buono, certo un serbatoio più grande sarebbe stato più adatto ad una scopa elettrica, questo però avrebbe influito negativamente sulle dimensioni dell’aspira briciole.

Riagganciato tutto al corpo della scopa abbiamo messo a caricare la EV 660. Il tempo per una carica completa confermiamo essere di 4 ore e 30 minuti circa, un po’ tanti ma in linea con la gran parte delle scope senza fili.
A ricarica completata riprendiamo la scopa elettrica in mano, e rimaniamo piacevolmente sorpresi dalla leggerezza, solo 2,32kg, certo incide anche la qualità delle plastiche.

Sul nostro gres porcellanato lucido la scopa continua a fare onestamente il suo lavoro, non si nota quasi per niente la differenza con la modalità aspira briciole, la spazzola rotante ci dà una mano, le luci led a nostro avviso scaricano solo la batteria.
Sul parquet siamo andati leggeri, le ruote anno un rivestimento in gomma ma che da l’impressione di essere comunque un po’ dura, meglio non rischiare. Nessuna difficoltà invece nell’aspirare.

In fine i tappeti, nella moquette a pelo corto ovviamente si è reso necessario qualche passaggio in più, ma alla fine siamo riusciti ad aspirare tutto, ovviamente con la velocità impostata in hight Speed.
Passati sul tappeto a pelo lungo tipo shaggy le difficoltà sono aumentate, stavamo usando la scopa da circa venti minuti ed a venticinque abbiamo avvertito un piccolo calo di potenza. La scopa rotante per i tappeti dalle setole lunghe è obbligatoriamente da disattivare, il rischio è che qualche setola rimanga intrecciata nella spazzola.
Tutto sommato, anche se con qualche passaggio in più, possiamo dire che la prova è stata superata, in generale, senza grosse difficoltà.

Deik EV 660: giudizio finale

Giunti alla fine della prova possiamo un po’ tirare le somme, la EV 660 è una piccola operaia, a fronde di un costo abbastanza contenuto abbiamo a disposizione un prodotto versatile, leggero e davvero poco ingombrante.

L’autonomia è in linea con i prodotti della stessa fascia, copre tranquillamente la mezz’ora di utilizzo a piena potenza, solo un impercettibile calo negli ultimi minuti. Comoda la base di ricarica senza fili ed il manico pieghevole e regolabile in diverse posizioni. Altro piccolo vantaggio è la possibilità di lasciare la scopa senza doverla poggiare a terra o da qualche parte in quanto sta in piedi da sola.
Certo le plastiche non sono quelle dei modelli più blasonati ma danno la sensazione di durare nel tempo.

La EV 660 è ideale per chi, spendendo una cifra contenuta ed un’unica volta, vuole sfruttare la praticità di un’aspira briciole senza rinunciare alla comodità della scopa elettrica durante le faccende domestiche. Se l’autonomia limitata a 30 minuti non è un problema, non avere spine da spostare di presa in presa è molto piacevole e questa Deik EV 660 contribuirà a rendere le pulizie di casa meno faticose.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *